Radadart-contemporanea-online-Martino-Zanetti-1.

Martino Zanetti

 

Martino Zanetti nasce nel 1944, fortunosamente, durante un bombardamento alleato, il parto avviene nello studio del nonno, avvocato, nel centro della città di Treviso. Da mamma e papà ha ricevuto in eredità la vitalità fisica e intellettuale tradizionale dei mercanti e artisti veneziani, numerosi in ambedue i rami della famiglia, frammentata con il conseguente spirito guerriero.

Giovanissimo, bambino, negli Anni ’50 a Burano, all’Associazione Tempore, ricorda con commozione personaggi come Bruno SaettiVirgilio Guidi, lo scultore Carmelo Conte e altre figure leggendarie: Carlo BoSilvio Branzi, radunati nel ristorante della famiglia Barbaro. La passione per la pittura iniziò allora, indirettamente, tramite la zia Gina Roma. Tra i maestri annovera anche Virgilio Guidi. Successivamente studiando i classici e riproducendoli, matura la sua fisionomia pittorica, che lo ha portato a esporre fin dal 1976. Le sue opere sono esposte in importanti collezioni internazionali.

La versatilità familiare pur tuttavia lo ha fatto iniziare, 50 anni or sono, un’attività nell’industria del caffè, Hausbrandt Trieste 1892 SpA, oggi la prima azienda Italiana del caffè.

Radadart-Martino-Zanetti-70x70-Donatella-Bertelli-arte-contemporanea

70×70 di Martino Zanetti

Radadart-Martino-Zanetti-150x200-acrilico-tela-juta-Donatella-Bertelli-arte-contemporanea

200×150 di Martino Zanetti

Martino-Zanetti-Notte-stellata-trittico-Radadart-arte-contemporanea

Notte stellata di Martino Zanetti